Guide e Tutorial
Sondaggi
L'argomento che più ti interessa in informatica è:

Sicurezza informatica
49%
Guide all'uso di software
22%
Corsi teorici di base
19%
Intrattenimento e multimedialità
10%
Newsletter

Iscriviti ora !!!

Ricevi email di aggiornamento periodico dal nostro portale!

Dizionario tecnico
Cerca un termine
Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software Windows non si avvia: ecco cosa fare

Può capitare che il sistema operativo si rifiuti di partire o non si avvii in modo corretto; vediamo cosa fare in una carrellata di situazioni tipiche

freccia Sezione: Problemi frequenti
freccia Difficoltà: MEDIA, Compatibilità: Tutti i sistemi operativi

Condividi e rendi nota questa pagina



Windows non si avvia: ecco cosa fare

Windows non si avvia

E' capitato a chiunque di accendere il proprio computer e rimanere di stucco di fronte al mancato avvio della propria copia di Windows.

Sebbene questa situazione fosse molto più frequente in passato con sistemi non NT (come Windows 95/98/ME) rimane comunque uno spettro per molti utenti che si vedono bloccare l'avvio da schermate nere, blu o addirittura da schermi vuoti con cursore lampeggiante. A queste problematiche aggiungiamo i problemi hardware ed avremo un cocktail infinito di variabili da tenere in considerazione per poter riavviare la nostra copia di Windows.

Tenteremo in questa guida di fare una carrellata delle cause più comuni del mancato avvio dei sistemi Windows fornendo al tempo stesso un percorso da seguire valido in ogni caso per individuare e correggere il problema, consapevoli che generalizzare oltremodo problemi spesso dissimili come questi non sia cosa facile.


I comportamenti più comuni durante un mancato avvio:

  • Schermata blu: all'utente si presenta una schermata blu con la descrizione dell'errore che ha impedito l'avvio del sistema.
Blue Screen Windows

La schermata blu descrive un errore dichiarato come irreversibile e lo fa fin nei minimi dettagli tanto che spesso piuttosto che aiutare l'utente lo disorienta.
Quello che interessa di tutta la schermata è il file incriminato che ha generato l'errore, che viene scritto in basso alla schermata e il messaggio di errore vero e proprio. Quest'ultimo è presente sia come "errore generico" (il titolo visibile nello screenshot) che come "errore tecnico", scritto in fondo alla schermata.

Per chiunque sarà facile copiare il titolo dell'errore e fare una ricerca su internet per vedere la soluzione al problema.

Gli errori irreversibili delle schermate blu sono errori inevitabili per il sistema che non ha potuto bypassarli in alcun modo.

  • Black screen of death: anche detta "schermata nera della morte" è un altro tipo di schermata piuttosto comune, ovviamente di colore nero e generalmente identifica la mancanza di uno o più files necessari al cuore del sistema.
Vediamo ora le soluzioni adottabili per questi due tipi di schermata di errore.


Le soluzioni alle blue screen:

  • Avviare il sistema in modalità provvisoria: La modalità provvisoria carica un insieme minimo di risorse per cui spesso bypassa errori generati da specifici drivers di periferica. Per avviare in modalità provvisoria vedere la nostra guida di riferimento: Avviare il sistema in modalità provvisoria.
  • Una volta in modalità provvisoria ci troveremo di fronte ad un sistema graficamente bruttino, ma se abbiamo avuto accesso è già un grande risultato. Sarà utile agire come segue:
    • Disinstallare eventuali programmi che hanno preceduto il blocco del sistema. Spesso la causa di tutto può essere un file o una riga al registro aggiunta da un software appena installato, quindi rimuoverlo sarà la soluzione più semplice qualora ci fossimo accorti della strana concomitanza con questa precedente operazione.
    • Scollegare eventuali periferiche collegate poco prima del blocco del sistema.
    • Ripulire il sistema con un tool come CCleaner, del quale forniamo un'interessante guida: Usare CCleaner per ripulire il sistema.
    • Disinstallare il driver indicato dalla blue screen e riavviare in modo da farlo individuare come se fosse la prima volta. Per questa operazione sarebbe opportuno avere fatto una ricerca sul tipo di driver che ha causato problemi (driver della scheda video, scheda di rete o altro) in modo da sapere meglio cosa fare.
    • Se non si riesce a risolvere, è possibile tentare un RIPRISTINO CONFIGURAZIONE DI SISTEMA. Per aprire Ripristino configurazione di sistema, fare clic sul pulsante Start .Nella casella di ricerca digitare Ripristino configurazione di sistema e quindi nell'elenco dei risultati fare clic su Ripristino configurazione di sistema.‌ Le Autorizzazioni di amministratore sono necessarie per cui qualora venisse richiesto, fornire una password amministratore o una conferma. Cercare un punto di ripristino precedente al problema e confermarne la ri-attivazione.
    • In casi gravi, reinstallare il sistema operativo come se fosse la prima volta avendo cura di specificare, quando richiesto, di effettuare un'installazione personalizzata da operare SOPRA (o nella stessa posizione) alla precedente installazione. Cio' porterà ad una sovrascrittura dei files di sistema che danno problemi e al possibile ripristino dello stesso.
    • Per coloro che utilizzano software di backup di intere partizioni, è possibile ripristinare un'immagine di sistema salvata in un momento di perfetto funzionamento di Windows per annullare ogni problema. 
  • Se non si riesce ad accedere alla modalità provvisoria, sarà opportuno seguire la nostra guida seguente: Come far ripartire Windows quando non vuole più avviarsi.


Le soluzioni alle black screen:

  • Come già accennato, le black screen identificano la mancanza di uno o più files essenziali per il funzionamento di Windows. Elencare una serie di soluzioni è difficile perchè ogni file va ripristinato in modo diverso. Possiamo solo suggerire di fare una ricerca su internet per capire, in base al file mancante o all'errore mostrato, come risolvere.
  • Qualora l'errore non identifichi la mancanza di un file ma altro, potremo pensare ad un errore causato da infezioni virali o da aggiornamenti incompleti o corrotti. In caso si tratti di un presunto virus informatico, consigliamo la lettura della nostra guida seguente: Infezione da virus informatico: ecco cosa fare.
  • NTLDR mancante o danneggiato: Un caso specifico di blach screen molto frequente è quello relativo alla mancanza del file NTLDR: per questo problema abbiamo una guida specifica visibile al seguente link: NTLDR mancante, impossibile avviare il sistema.
  • Disco non di sistema o Errore disco: identifica su schermo nero un errore di avvio da un disco che non rappresenta un disco di sistema, vale a dire che non ha i files necessari per l'avvio dello stesso. Generalmente è causato da un floppy, una chiavetta USB o un CDROM/DVDROM lasciati nel lettore dopo il riavvio. Le impostazioni di boot (avvio) del bios in questi casi sono programmate per controllare queste unità e qualora vi trovino un disco sanno di dover tentare l'avvio delle stesse...ma non essendoci i files di sistema questo non può avviarsi, causando l'errore. La soluzione è accertarsi che non vi siano dischi o unità floppy/USB nel lettore e nel caso rimuoverle per poi riavviare.
  • Un ultimo caso frequentemente causa delle black screen può essere la corruzione dei drivers della scheda video: consigliamo in tal caso di seguire la nostra guida seguente: Installare o aggiornare i drivers della scheda video.



Veniamo adesso ad un altro caso di mancato avvio del sistema un po più oscuro in quanto non si hanno indicazioni sul da farsi.


Schermo nero e vuoto o nessun segno di vita dal computer :

In questo caso l'utente si trova di fronte ad un sistema che apparentemente parte per poi bloccarsi senza dare alcun segnale di difficoltà oppure ad un computer che non da nessun segno di vita.


Soluzioni:

  • La prima cosa da fare è verificare se il problema è di natura hardware (ovvero dei componenti interni o collegati al computer. Rimuovere pertanto ogni componente esterno collegato al computer ad eccezione del mouse, tastiera e monitor.
  • All'accensione è opportuno ascoltare i beep del bios per individuare al volo eventuali problemi hardware... la situazione naturale prevede un solo beep corto udibile proveniente dal bios che sta ad indicare che tutto (lato hardware) è nella norma. Eventuali suoni multipli, lunghi o corti o addirittura alternati, indicano un problema di componenti. Per verificare tutti i possibili problemi hardware puo' essere utile consultare le nostre guide seguenti: Cosa fare in caso di riavvio, arresto o mancato avvio; ed anche Problemi del sistema in fase di avvio;
  • Se non si tratta di un problema hardware, è opportuno tentare di ricostruire il blocco di avvio del sistema seguendo questa nostra guida: Come far ripartire Windows quando non vuole più avviarsi.


Tentare il ripristino con il CD/DVD di avvio di Windows:

Da molti anni il disco originale di Windows usato per l'installazione del sistema operativo fornisce molte funzionalità utili per ripristinare il mancato avvio del sistema.

Per poterlo utilizzare su un sistema che non vuole partire, è opportuno impostare correttamente il bios affinchè comandi l'avvio del sistema non da disco fisso ma da un'altra unità (generalmente un CD o DVD).

Per chi non sapesse come farlo, forniamo questa pratica guida: Impostare la sequenza di avvio.

E' sufficiente a questo punto inserire il disco nel lettore ottico e riavviare.

Per chi non disponesse di un CD/DVD di avvio, faccio presente la nostra guida Scaricare la ISO di Windows 8 per creare il disco di installazione.

La guida è relativa a Windows 8 ma non sarà difficile applicarla per sistemi operativi più vecchi come Windows 7 (seven).

Le opzioni di ripristino sono facilmente comprensibili e sarà sufficiente leggere cio' che si vede a video per operare alcune operazioni di "ristrutturazione" del sistema.

Mostriamo uno screenshot catturato durante un'operazione simile...

Opzioni ripristino disco di avvio

Anche per oggi è tutto, speriamo che questa guida, per quanto sia complicato tenere in considerazione ogni possibile variabile riferita a problemi di questo tipo, possa esservi di aiuto.

Vi invito a discutere con noi questa guida e proporre miglioramenti, se lo riterrete opportuno, attraverso il nostro forum gratuito di discussione.


N.B. Questa guida sarà soggetta a varie modifiche affinchè sia sempre aggiornata e riporti le migliori soluzioni ai più comuni problemi di avvio di Windows.

RAVEN.


TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
Sostienici !
Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
Ultimi Download
Domande Top
Tipi di files
Team & Contatti
Sviluppo
Versione 4.0 Developed by Stefano Ravagni