Guide e Tutorial
Sondaggi
L'argomento che più ti interessa in informatica è:

Sicurezza informatica
51%
Guide all'uso di software
23%
Corsi teorici di base
17%
Intrattenimento e multimedialità
9%
Newsletter

Iscriviti ora !!!

Ricevi email di aggiornamento periodico dal nostro portale!

Dizionario tecnico
Cerca un termine
Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software Ricezione delle email con protocollo POP o IMAP

I due protocolli per la ricezione delle email POP e IMAP sono molto differenti e generano dubbi in molti utenti che non sanno quale scegliere.Vediamo di fare un po di chiarezza.

freccia Sezione: Posta elettronica
freccia Difficoltà: MINIMA, Compatibilità: Indipendente dal sistema operativo

Condividi e rendi nota questa pagina



Ricezione delle email con protocollo POP o IMAP

Ogni email che riceviamo viene ospitata da un mail server, un software che di "mestiere" fa il gestore di messaggi di posta elettronica e che si trova installato su un server (o computer) remoto, collegato al provider del servizio scelto per la gestione della posta (ma non solo).

Da sempre si è potuto scegliere, per i maggiori servizi, se visualizzare la posta elettronica tramite web, ossia da una pagina specifica del sito web del fornitore dei servizi, oppure scaricarla sul nostro computer attraverso softwares specifici chiamati "client mail", come il famoso Outlook express, Thunderbird e molti altri, che in pratica si occupano di prelevare i messaggi degli utenti autorizzati a farlo e portarli comodamente sul computer di questi ultimi per una veloce e pratica consultazione.

Per effettuare questa operazione è sempre stato usato un protocollo chiamato POP, acronimo di Post Office Protocol.

Con il progredire delle tecnologie, è nato un nuovo protocollo molto più elastico chiamato IMAP, acronimo di Internet Message Access Protocol.

Nell'articolo di oggi vediamo le differenze tra i due protocolli, in modo da facilitare la scelta in caso un provider di servizi offrisse la possibilità di utilizzarli entrambi.

POP e IMAP: cosa sono e principali differenze:


Il protocollo POP, acronimo di Post Office Protocol, preleva i messaggi email dal server in una singola operazione, trasferendoli di fatto dal server al computer dell'utente autorizzato in maniera unidirezionale. Necessita quindi di una connessione attiva al momento del download dei messaggi!

L'operazione è possibile solamente utilizzando appositi software che si occupano di tutte le operazioni in maniera veloce trasparente, i famosi mail client; tra i più conosciuti ricordiamo Outlook express, Thunderbird, Eudora, MS Outlook e molti altri.

Questi software si comportano come raccoglitori di posta elettronica, anche di più servizi diversi, rendendo facile la ricezione della posta elettronica che avviene con un solo click nonchè la scrittura di nuovi messaggi, sempre dall'interno dello stesso programma.

Di default, l'utilizzo di questo protocollo implica quasi sempre la cancellazione automatica dei messaggi scaricati dal server nel momento in cui vengono trasferiti al computer di destinazione dell'utente; ne consegue che in caso di guasto non sarà più possibile recuperare i messaggi persi dal server poichè sono già stati cancellati.

I client email permettono in ogni caso di applicare delle impostazioni che disabilitano la cancellazione automatica dei messaggi scaricati sul server, lasciando cosi una copia anche su quest'ultimo.

Vediamo il processo in maniera schematica.

Processo pop protocol

I vantaggi del protocollo POP sono:
  • Semplicità e rapidità.
  • I messaggi email saranno rapidamente trasferiti sul computer dell'utente.
  • Spazio sul server minimo in quanto i messaggi possono essere scaricati liberando il server.
  • Possibilità di ricevere in una sola azione i messaggi di più account sullo stesso computer, anche di servizi differenti.
  • Una volta scaricati, i messaggi sono sempre consultabili anche senza una connessione internet.

Gli svantaggi del protocollo POP sono:

  • Se non diversamente specificato dall'utente, non avremo copie di backup sul server.
  • Possibili problemi di sicurezza dato che i messaggi risiedono sul computer dell'utente.
  • Non esiste sincronizzazione dei messaggi tra dispositivi diversi.


Veniamo quindi al protocollo IMAP, acronimo di Internet Message Access Protocol...

IMAP permette una comunicazione bidirezionale dei messaggi di posta elettronica dato che ogni modifica che apportiamo dal client (il programma di gestione) viene aggiornato anche sul server.

Se spostiamo una email dalla cartella RICEVUTI alla cartella LAVORO tramite il client, la modifica viene automaticamente ed immediatamente aggiornata anche sul server.... cosi come vedremo la stessa modifica gestendo l'account da dispositivi differenti (tablet, smartphone, computer).

Inoltre, le modifiche su IMAP possono essere apportate anche senza una connessione internet, in modalità disconnessa.... le modifiche saranno aggiornate non appena la connessione sarà ristabilita!

IMAP può gestire i messaggi via POP; si possono trasferire messaggi da server POP di servizi differenti verso un unico account che sfrutta IMAP, permettendo quindi l'aggregazione di protocolli diversi da gestire in un'unica soluzione.

Vediamo anche in questo caso il processo in maniera schematica.


Processo recupero IMAP

I vantaggi di IMAP sono dunque:

  • Possibilità di lavorare anche off-line.
  • Possibilità di avere sempre delle copie di backup sul server.
  • Messaggi sempre sincronizzati anche tra dispositivi differenti.
  • Possibilità di aggregare più account verso un unico account IMAP.
  • Download iniziale delle sole intestazioni: solo su volontà dell'utente sarà scaricato l'intero messaggio, con grande risparmio di dati trasferiti.

Gli svantaggi di IMAP invece sono:

  • Impiega un po di tempo per il download e la sincronizzazione dei messaggi.


In conclusione:

Molti servizi offrono la possibilità di sfruttare entrambi i protocolli. Sta all'utente scegliere quale utilizzare in base alle proprie esigenze e preferenze.

Nella scelta tenete presente quanto segue:

  • Il POP server è una valida scelta per l'uso su un solo dispositivo, IMAP quando si vuole utilizzare un account email su più dispositivi.
  • Su un computer casalingo con connessione internet sempre presente, la scelta migliore è forze POP procotol, per la velocità di download.
  • Se si usano account email di lavoro, è preferibile IMAP per la capacità di scaricare soltanto una copia dei messaggi, lasciando un backup sul server che in caso di necessità potrà essere sempre recuperato.
TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
Sostienici !
Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
Ultimi Download
Domande Top
Tipi di files
Team & Contatti
Sviluppo
Versione 4.0 Developed by Stefano Ravagni