Guide e Tutorial
Sondaggi
Ritieni positiva la collaborazione tra PcPrimiPassi.it e il canale video l'uomo di casa ?

Si perchè porta nuove video-guide!
14%
Si,l'ultima video-guida è ben fatta
29%
Non saprei onestamente ...
14%
No, non la ritengo una cosa utile
43%
Newsletter

Iscriviti ora !!!

Ricevi email di aggiornamento periodico dal nostro portale!

Dizionario tecnico
Cerca un termine
Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software

Difendersi dallo SPAM con Spamihilator


Lo spam, ovvero i messaggi email spazzatura o non desiderati, sono ormai un flagello per chiunque utilizzi internet.Vediamo come proteggersi con un semplice e gratuito software.

freccia Sezione: Posta elettronica
freccia Difficoltà: MINIMA, Compatibilità: Indipendente dal sistema operativo

Condividi e rendi nota questa pagina



Difendersi dallo SPAM con Spamihilator

Lo spam, ovvero i messaggi email spazzatura o non desiderati, sono ormai un flagello per chiunque utilizzi internet.

In questo articolo vedreamo come utilizzare un semplicissimo software, per di più gratuito, per proteggere le nostre caselle di posta elettronica in maniera quasi totalmente automatica.

Origini dello SPAM:

Il termine trae origine da uno sketch comico del Monty Python's Flying Circus ambientato in un locale nel quale ogni pietanza proposta dalla cameriera era a base di Spam (un tipo di carne in scatola). Man mano che lo sketch avanza, l'insistenza della cameriera nel proporre piatti con Spam («uova e Spam, uova pancetta e Spam, salsicce e Spam» e così via) si contrappone alla riluttanza del cliente per questo alimento, il tutto in un crescendo di un coro inneggiante allo Spam da parte di alcuni Vichinghi seduti nel locale (fonte Wikipedia)

Ci troviamo quindi di fronte al ripetuto invio di messaggi non richiesti e non desiderati che portano sempre e comunque un messaggio pubblicitario di qualche tipo o talvolta messaggi con a bordo cavalli di troia, codici maligni o truffe, anche se in quest'ultimo caso si parla più di una evoluzione dello spam classico...

Resta il fatto che ognuno di noi riceve quotidianamente messaggi non desiderati.


Come fanno a raggiungere il nostro indirizzo di posta elettronica ??


Anche se ancora non vi è certezza dei metodi utilizzati dagli spammer (coloro che fanno spamming), è certo che non vi è nessuno che si mette ad inviare manualmente spam a questo o ad un altro utente.

Si tratta più di invii massivi di email a database contenenti migliaia se non di più indirizzi email, raccolti in svariati modi o generati da programmi appositamente creati.


I vari tipi di SPAM:


Come già accennato, esistono vari tipi di SPAM.

  • Spam semplice: Invio di messaggi pubblicitari non richiesti.
  • Spam con codice maligno: Assieme a messaggi spesso incomprensibili veicolano codice maligno che può infettare la macchina dell'utente.
  • Spam truffa: Invio di messaggi fraudolenti che inducono l'utente a visitare particolari siti, ottimamente camuffati come se fossero gli originali, invitandoli a inserire dati personali o peggio bancari.


Come difendersi dallo SPAM:

Alcune semplici regole:

  • Non inserire il proprio indirizzo email a casaccio o dovunque capiti.
  • Non rispondere mai ad un messaggio SPAM: questo equivarrebbe a confermare che l'indirizzo esiste e che quindi si può continuare ad inviarvi email.
  • Non cliccare sui link dei messaggi strani, in lingua straniera o che ci sembrano non indirizzati a noi. Usiamo sempre la testa
  • Usare un software di protezione anti-spam (che è quello che faremo in questo articolo !)
  • Usare sempre un buon antivirus sempre aggiornato!


Articoli utili a corredo:

Prima di passare alla'analisi del software anti-spam, vi segnalo un nostro articolo fortemente legato a questo:

Come navigare in rete senza essere truffati


Spamihilator, come utilizzarlo:

Spamihilator è un software gratuito che può essere scaricato dal seguente url:

Download Spamihilator

Nella medesima pagina è possibile scaricare anche il piccolo plugin (componente aggiuntivo) per rendere il software adatto alla lingua italiana.

Scarichiamo quindi il software ed installiamolo come di consueto, quindi andiamo a scaricare anche il plugin per la lingua italiana.

Si tratta di un pacchetto che comprende anche il nostro linguaggio ed è scaricabile, per chi non lo trovasse, dal seguente url:

Download pacchetto lingua italiana

Una volta scaricato basterà lanciare anche questo per procedere alla installazione automatica, quindi è tutto molto semplice.

Durante l'installazione il software Spamihilator vi guiderà verso la corretta configurazione in base al client (software) di posta che state utilizzando. La configurazione è pressochè automatica.

Se ancora non lo abbiamo fatto, lanciamo anche il pacchetto delle lingue per assicurarci di poter usare il software in lingua italiana.

Una volta installato, facciamo doppio click sull'eseguibile di Spamihilator per avviarlo, anche se in genere si avvia da solo in automatico.

Noteremo ora un'icona in basso a destra del nostro schermo (la cosidetta systray) raffigurante l'icona del software. Clicchiamoci col tasto destro e selezioniamo IMPOSTAZIONI (o OPTIONS se siamo ancora in lingua inglese)

Spamihilator impostazioni

Otterremo la schermata per la configurazione delle varie opzioni...andremo a ritoccarne solo alcune.

Nella schermata generale, verifichiamo di avere attivate le due opzioni mostrate nello screenshot seguente, ossia Avvia automaticamente spamihilator all'avvio di Windows e Verifica automaticamente aggiornamenti.


Spamihilator impostazioni generali

Selezioniamo ora, dal menu di sinistra, la voce LINGUA, per andare a selezionare la lingua italiano...facciamolo...

Spamihilator selezione lingua

Infine, andiamo a selezionare la voce dal menu di sinistra ICONA TRAY come nel seguente screenshot per assicurarci che al doppio click su di essa venga aperto il cestino.

Spamihilator impostazioni icona systray


Ora, non ci resta che confermare con il bottone OK ed iniziare ad usare il programma !


Come funziona Spamihilator:

Ogni volta che il nostro client di posta elettronica eseguirà una scansione alla ricerca di nuove email, noteremo l'icona di Spamihilator in basso a destra  prendere vita ed animarsi, a testimonianza che sta facendo da filtro su tutte le email in arrivo.

In base al proprio filtro di indirizzi, parole e vocaboli ed altri ancora, marcherà ogni messaggio con una probabilità più o meno alta di essere messaggio SPAM... nel caso di un punteggio elevato sposterà i messaggi incriminati in un cestino virtuale a vostra protezione.

Quando il cestino ha catturato messaggi spam, l'icona nella systray porterà un numero equivalente ai messaggi spam bloccati.

Messaggi spam catturati spamihilator

Dal cestino virtuale, i messaggi possono essere visti e controllati, nonchè cancellati definitivamente oppure ripristinati se ritenuti leciti.

Per farlo basta fare doppio click sull'iconcina di Spamihilator e si aprirà il cestino, come da noi precedentemente specificato.

Nel mio caso, ho una messaggio che è stato appena bloccato dai filtri antispam...faccio doppio click sull'icona di Spamihilator e vado a vedere di che messaggio si tratta ottenendo la seguente schermata...

Visualizzazione cestino spamihilator

E' possibile vedere i seguenti dati:

  • Mittente
  • Oggetto
  • Data
  • Nome del filtro: quale filtro ha catturato l'email in questione.
  • Probabilità: indica la probabilità che si tratti di un messaggio di SPAM
  • Account: indica l'account che ha ricevuto il messaggio.

Se volessi vedere il contenuto de messaggio, per meglio rendermi conto, basterebbe fare doppio click sulla riga del messaggio stesso...

...ricordiamo infatti che sovente si riscontra un testo malformattato, con diversi errori, in lingua inglese (poichè la più diffusa) in presenza di SPAM.


Le possibilità offerte da Spamihilator sui messaggi bloccati:

E' importante ricordare che capita spesso che alcuni messaggi NON SPAM o comunque perfettamente leciti siano catturati dal filtro...

...capita molto spesso con i messaggi di persone che ci scrivono per la prima volta... è importante quindi verificare sempre cosa finisce nel cestino ed agire con le opportune funzioni.

Sul messaggio in questione ho le seguenti possibilità:

  • Svuotare completamente il cestino: da usare se abbiamo verificato che tutti i messaggi presenti sono veramente messaggi SPAM
  • Ripristinare il messaggio o i messaggi selezionati: previa doppia conferma, i messaggi verranno rilasciati e torneranno disponibili sul normale client di posta.
  • Aggiungere il mittente agli amici o alla lista nera: cliccando per ogni messaggio con il tasto destro del mouse, si apre una tendina di funzioni con le quali possiamo
    • Aggiungere il mittente agli amici (Add sender to my friends): da quel momento in poi il mittente non sarà più bloccato dal filtro
    • Aggiungere il mittente alla lista dei messaggi bloccati (Add sender to blocked senders list):  il mittente sarà inserito nella lista nera e tutti i suoi messaggi saranno bloccati in fururo
    • Aggiungere il dominio agli amici o alla lista nera (Add domain to my friends / Add domain to blocked senders list): Si aggiunge il dominio, ossia quello che sta dietro il simbolo della chiocciola... in questo modo ad esempio, ogni utente che scrive dal dominio PCPRIMIPASSI.IT sarà autorizzato o automaticamente bloccato.


Che fine fanno i messaggi rilasciati o aggiunti alla lista degli amici ?

Al successivo download dei messaggi da parte del client di posta elettronica, torneranno nuovamente disponibili senza passare dal filtro, proprio come se fosse la prima volta che vengono scaricati !


Conclusioni:

Con queste semplici regole e filtri, che lavorano in modo molto autonomo e trasparente all'utente, saremo sempre protetti dalla maggior parte dei messaggi spam e saremo sempre in grado di decidere di filtrare o meno alcuni indirizzi, domini...

Il resto delle configurazioni li lascio scoprire agli utenti più volenterosi ma vi assicuro che già con la configurazione che abbiamo visto vi sentirete molto ma molto più protetti di prima.

Anche per questo articolo è tutto. Spero sia di vostro gradimento e che vi aiuti!

Alla prossima !

RAVEN


Commenti a questa guida


Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)

Utente:
Email (questo dato rimane privato):
Commento:


CODICE DI VERIFICA:


Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:

Presenti 0 commenti



TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
Sostienici !
Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
Ultimi Download
Domande Top
Tipi di files
Team & Contatti
Sviluppo
Versione 4.0 Developed by Stefano Ravagni