Guide e Tutorial
Sondaggi
L'argomento che più ti interessa in informatica è:

Sicurezza informatica
48%
Guide all'uso di software
27%
Corsi teorici di base
17%
Intrattenimento e multimedialità
8%
Newsletter

Iscriviti ora !!!

Ricevi email di aggiornamento periodico dal nostro portale!

Dizionario tecnico
Cerca un termine
Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software

Come scegliere un computer: guida di base


Vediamo insieme come scegliere un computer su misura per le nostre necessità evitando fregature e spese eccessive.

freccia Sezione: Hardware
freccia Difficoltà: MINIMA, Compatibilità: Indipendente dal sistema operativo

Condividi e rendi nota questa pagina



Come scegliere un computer: guida di base

Come scegliere un computer guida di base 

Introduzione:

Il mercato offre ormai computer e dispositivi hi-tech per ogni fascia di prezzo e necessità molto diverse.
Nonostante questo fiorente mercato sempre più inarrestabile garantisca una concorrenza molto forte con conseguente abbassamento dei prezzi, porta anche qualche problematica che coinvolge sia l'utente più esperto che il principiante, il quale spesso si trova spesso spaesato o incerto sulla scelta da fare di fronte a cosi tanti modelli differenti.

Vediamo insieme di stilare un elenco degli accorgimenti generali da tenere in considerazione al momento dell'acquisto.


Avere le idee chiare prima di recarsi al negozio:


La prima cosa da fare è, a nostro avviso, avere le idee abbastanza chiare riguardo a 4 fattori fondamentali:

1) L'uso che si dovrà fare del computer:
se si utilizza il computer solamente per applicazioni di ufficio e internet, è sufficiente un computer di fascia bassa.
Non saranno necessarie schede video ultraperformanti ed è addirittura sufficiente quella integrata nella scheda madre. Ormai la presenza di almeno 4 processori su ogni CPU venduta rende possibile questo tipo di utilizzo senza spendere cifre astronomiche e d'altra parte sarebbe inutile spendere molti soldi per un uso di basso profilo poichè la dotazione acquistata non verrebbe mai sfruttata... insomma sarebbe come comperare una Ferrari per andarci a fare la spesa!
Se invece volessimo fare attività videoludica o videoediting (montaggio video), occorre sapere che per far girare bene alcuni videogiochi occorrono CPU potenti, schede video autonome e performanti, molta memoria RAM; tutti i componenti più costosi a bordo di un PC che peraltro non garantiranno spensierate sessioni di gioco per più di 2-3 anni. Sarà pertanto necessario orientarsi su PC di fascia alta e di tipo FISSO in quanto i portatili, per la loro stessa natura, non possono alloggiare schede video troppo performanti.

2) Necessità di un computer fisso o portatile:
questa è una scelta fondamentale e spesso sottovalutata. Nella mia esperienza ho conosciuto molte persone che hanno acquistato PC portatili solo perchè "sono più belli"...li vedevano più pratici, leggeri ... per poi scoprire che venivano utilizzati sempre sopra la stessa scrivania.

Dato che la dotazione hardware di un portatile è nettamente inferiore a quella che si può ottenere su un PC fisso per la stessa cifra e data la maggiore fragilità dei componenti dei PC portatili rispetto a quelli fissi (si pensi anche solo al monitor che se prende una botta è da buttare via...) ed infine considerando che non tutti i pezzi sono sostituibili singolarmente, il nostro consiglio è acquistare un portatile solamente se ne abbiamo la reale necessità...
Il portatile è fatto per essere trasportato e lavorare in posti sempre diversi... se non abbiamo questa necessità molto meglio acquistare un PC fisso.

3) Il budget massimo disponibile:
fissare un tetto massimo per il nostro acquisto ci farà scartare molti dei modelli che troveremo in vendita facendoci cosi concentrare su pochi altri che saranno cosi valutati in modo più semplice. In fondo meglio fare una scelta tra 3-4 modelli che tra 20 no ??!!

4) Quanto vorremo poter utilizzare il computer senza soffrire di una tecnologia obsoleta (rapporto costo/durata):
quando si acquista un computer dobbiamo anche chiederci quanto pensiamo di poterlo utilizzare prima che sia necessario acquistarne uno nuovo.
Questa tempistica è dettata sia dall'avanzamento tecnologico che rende i computers obsoleti dopo un certo periodo di tempo sia dall'uso che se ne fa... per capirci meglio, un PC da gioco, per quanto performante, è valido per circa 2-3 anni...dopodichè i nuovi giochi saranno utilizzabili forse...ma con una esperienza non esaltante, fatta di rallentamenti, scatti...artefatti grafici...
Un pc da ufficio probabilmente ci permetterà di lavorare fino a che non scoppia senza grossi problemi...quindi, è necessario tenere in considerazione entrambi i fattori.
Da considerare molto bene anche in questo caso è che con l'acquisto di un PC fisso ci sarà possibile aumentare la potenza complessiva sostituendo singolarmente uno o più componenti in un futuro non troppo lontano in cui l'hardware che ieri costava una fortuna oggi costa 5 volte meno. Con un portatile cio' non è possibile perchè risulterebbe più conveniente acquistarne uno nuovo.


Le specifiche per computer portatili e desktop:


Tenendo ben presenti i concetti precedentemente esposti, vediamo ora cosa considerare con particolare attenzione nei casi più generici di acquisto di computer desktop o portatili.

Computer Portatili (o notebook):

Lo schermo: nei computers portatili uno dei fattori fondamentali è sicuramente la grandezza e la qualità del monitor.
Il monitor dei portatili è molto delicato ma è anche uno dei componenti più importanti per la salute dei nostri occhi.
Pertanto, consigliamo vivamente di non acquistare notebook con monitor al di sotto dei 14 pollici se non è strettamente necessario alla nostra attività. Un 15,6 pollici è la scelta oggi più in voga ma se vi capita di dover scegliere tra un 17 pollici ed un 15,6 scegliamo il 17 ...i nostri occhi ci ringrazieranno !
Ovviamente conta molto anche la qualità del monitor, ma dato che molti dei dettagli non sono percebili ad occhio nudo, teniamo questo fattore come secondario nella scelta...a meno che non si debba fare grafica o disegni 3D per fini professionali, nel qual caso questo fattore cambia di rilevanza.

La scheda video: anche se non si è gamers incalliti e non ci interessano affatto i videogiochi, acquistare un notebook che abbia una scheda video dedicata è sicuramente preferibile, sia per poterla sostituire singolarmente in caso di guasto, sia per avere performance svincolate dal processore.

Batteria: un fattore critico dei portatili noto a tutti è la durata della batteria.
Insisto a dire che un portatile andrebbe acquistato solo per esigenge di utilizzo del pc in mobilità e non al posto di un pc fisso...in ogni caso, ricordiamoci di usare la batteria nel modo giusto...ovvero...quando si usa il computer con l'alimentazione elettrica, scollegare sempre la batteria che invece va usata quando la principale fonte di alimentazione è mancante. Inoltre, ricordo che la batteria deve essere soggetta a puntuali cicli di carica e scarica, anche qualora non dovesse esservi la necessità di utilizzarla per parecchio tempo. Prima di mettere a riposo la batteria per lunghi periodi di tempo assicuriamoci che sia completamente carica e di tanto in tanto scarichiamola, anche con il normale utilizzo.

Non faccio alcuna menzione di processori, memoria RAM, prese USB etc etc in quanto è scontato che più sono potenti e meglio è...ma tutto cio' va considerato nel budget di spesa come abbiamo già avuto modo di dire...

Computer desktop (o fissi):

Monitor: il computer fisso non dispone di un monitor integrato.
Nell'acquisto di questa periferica fondamentale, ricordo che è un acquisto importante per la salute dei nostri occhi per cui non è bene risparmiare su un componente che tra le altre cose potrebbe durare anche 10 anni se trattato come si deve.

Case esterno ben ventilato: in un mercato fatto di computer potentissimi sta diventando importantissimo avere una ottima ventilazione del case esterno che contiene i vari componenti... la sfarzosità di alcuni modelli non è per forza indici di migliore ventilazione ma diamo preferenza ai computer con molte ventole e posizionate nei punti strategici, con diversi fori visibili dall'esterno sulle fiancate...meglio ancora se raffreddati con gli speciali sistemi con liquidi a freddo ...anche se ancora non sono molto diffusi e forse sono più difficili da manutenere...

Scheda video autonoma: anche in questo caso non occorre essere videogiocatori incalliti per pretendere una buona scheda video autonoma...la potenza va scelta in base all'utilizzo.

Alimentatore: diamo preferenza ai computer con alimentatori di marca, wattaggi alti e cavi di collegamento protetti con le speciali guaine moderne che lasciano molto più spazio libero all'interno dell'unità centrale e migliorano la conduzione e la protezione elettrica. E' possibile dare uno sguardo semplicemente aprendo uno dei due sportelli laterali o chiedere le specifiche al negoziante.

Tastiere e mouse: un piccolissimo consiglio sulle periferiche giacchè va molto di moda acquistare quelle di tipo wireless (senza fili). Il mio avviso è di preferire quelle con il classico cavo che consumano di meno e sono più affidabili e resistenti.

Anche nel caso dei computer desktop, non parlo di processori o RAM utilizzata, cosi come di dischi, schede audio e qualsiasi altro dispositivo collegato o collegabile dato che ormai tutti i computer dispongono, nelle varie fasce di prezzo, di tutto il necessario...occorre solo fare una considerazione dell'utilizzo che se ne dovrà fare.


Conclusioni:

Questo articolo poteva diventare obsoleto il giorno stesso della sua pubblicazione...
...è per questo motivo che gli abbiamo dato un taglio molto generico, in modo che i punti fondamentali possano aiutare a scegliere utlizzando la ragione più che un elenco preciso di cose o tecnologie che comunque cambiano troppo rapidamente per poter essere valide a lungo.

Nella speranza di avervi dato dei consigli sani e intelligenti vi salutiamo... alla prossima !

RAVEN

TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
Sostienici !
Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
Ultimi Download
Domande Top
Tipi di files
Team & Contatti
Sviluppo
Versione 4.0 Developed by Stefano Ravagni