Guide e Tutorial
Sondaggi
L'argomento che più ti interessa in informatica è:

Sicurezza informatica
50%
Guide all'uso di software
24%
Corsi teorici di base
18%
Intrattenimento e multimedialità
9%
Newsletter

Iscriviti ora !!!

Ricevi email di aggiornamento periodico dal nostro portale!

Dizionario tecnico
Cerca un termine
Siti affiliati
Corsi gratuiti...dettaglio
corsi Corso di base ; Internet, una finestra sul mondo

Vediamo insieme la storia, la nascita, l'evoluzione e i vantaggi di Internet, la più grande rete mondiale …

freccia Autore: RAVEN

Condividi e rendi nota questa pagina



CORSO DI BASE "INTERNET; una finestra sul mondo"

Cosa impareremo in questo corso;

  • Fondamenti di Internet, breve storia
  • Strumenti necessari per avere accesso a Internet
  • Come si naviga
  • Cosa è e come si usa la posta elettronica
  • I motori di ricerca per trovare quello che ci serve su Internet
  • I Portali
  • La nascita di internet ha segnato un balzo in avanti nella storia dell'uomo, un avanzamento della tecnologia delle comunicazioni e dell'informazione che ha reso possibili cose davvero incredibili.


Oggi possiamo parlare con persone che si trovano all'altro capo del mondo, in pochi istanti possiamo inviare un messaggio a più amici sparsi in ogni dove e conoscerne di nuovi, controllare i nostri conti bancari, vedere e acquistare merce, controllare le notizie dal mondo in tempo reale, imparare tutto quanto ci sia utile sui più svariati argomenti, pagare i bollettini delle spese domestiche in un batter d'occhio e tanto altro ancora….tutto questo stando comodamente seduti davanti al proprio computer collegato ad Internet, la grande rete (the Net).

In molti hanno parlato di internet come qualcosa in grado di alienare le persone tagliandole fuori dal sociale…in realtà Internet è solo un mezzo, e come tutti i mezzi la sua utilità dipende fortemente da come lo si utilizza. Internet rimane comunque il più grande sistema di comunicazione e informazione esistente…una grande rete che collega i computer di tutto il mondo. …vediamo un po' un breve cenno sulla nascita di Internet.

BREVE STORIA DI INTERNET:

Internet è una rete internazionale a cui sono collegati milioni di computer che si scambiano reciprocamente informazioni. Essa nacque intorno alla fine degli anni '60, in piena "guerra fredda", come progetto del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per collegare in rete gli elaboratori di alcuni enti militari, università e centri di ricerca che lavoravano a progetti di natura bellica in modo che la rete stessa potesse resistere ad un attacco nucleare.

Perchè questo fosse possibile occorreva che la rete continuasse a funzionare anche nel caso uno o più dei suoi componenti fossero distrutti e quindi la sua organizzazione non doveva essere "gerarchica" nè centralizzata; in altre parole tutti i computer collegati dovevano essere "uguali" o meglio, avere la stessa importanza. Per lo sviluppo della rete fu creata un'agenzia di nome DARPA (Defence Advance Resarch Projects Agency) e il primo embrione di rete, chiamato ARPANET, entrò in funzione nel settembre 1969 unendo gli elaboratori di quattro università. Nel corso degli anni '70 molte istituzioni collegarono le loro reti o i loro computer ad Internet e gli utenti iniziarono ad usare la rete principalmente per scambiarsi a distanza messaggi sotto forma di posta elettronica o per inviare e ricevere file contenenti dati o programmi.

All'inizio degli anni '80, la rete cominciò ad espandersi in modo massiccio divenendo a tutti gli effetti una "rete di reti" e utilizzando Arpanet come dorsale (rete ad alta velocità che unisce tra loro altre reti locali). Rimanevano però esclusi gli atenei e i centri di ricerca che non avevano rapporti con il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Per potere estendere l'accesso a tutti gli interessati fu necessario il disimpegno dei militari che nel 1983 crearono una loro rete (Milnet) mentre Arpanet assunse il nome e le caratteristiche di Internet. Nel 1985 vi si collegavano già 100 reti diverse, salite poi a 500 nel 1989, saturando completamente la capacità della dorsale Arpanet. Fu a questo punto che la NSF (National Science Foundation), istituita dal governo americano con lo scopo di favorire la crescita di sistemi di comunicazione tra le università, decise di creare la nuova dorsale Nfsnet al fine di sostituire Arpanet che fu infatti definitivamente smantellata nel 1990.

Adesso esistono molte dorsali affiancate a Nsnet e è così possibile il collegamento ad Internet di migliaia di reti e milioni di singoli computer (HOST) attraverso vari mezzi trasmissivi come: cavi in fibra ottica, cavi coassiali, cavi telefonici, satelliti, onde radio. Nel 1995 le reti collegate erano circa 50 mila, i computer 5 milioni (saliti a 16 milioni a fine '97 e a 36 milioni a fine '98), gli utenti nel mondo 40 milioni (saliti a quasi a 100 milioni alla fine del 1997). In Italia alla fine del 1995 c'erano 450 mila utenti (di cui 50 mila assidui; cioè abbonati), saliti a 1 milione e 300 mila ad inizio 1997 e a 2 milioni e 300 mila alla fine dello stesso anno (di cui 250 mila abbonati e 60 mila aziende con almeno 10 addetti). Come si vede da queste cifre in Italia il numero di utenti non è elevato rispetto al totale ed è anche molto inferiore rispetto a quello di altri paesi avanzati.

Resta comunque il fatto che Internet si sta sempre più affermando come fondamentale mezzo di comunicazione e anche come uno strumento di lavoro efficace e uno sbocco commerciale di notevole importanza; molte aziende infatti (anche in questo caso purtroppo sopprattutto fuori dal nostro paese) stanno trasportando tutta o parte della loro attività pubblicitaria e commerciali sulla rete dando impulso al cosidetto E-commerce (commercio elettronico). La carratterisica più "bella" e interessante di Internet è che nessuno ne è "proprietario"; tutti gli enti che sono collegati alla rete ne gestiscono una parte e sono responsabili di una frazione dell'immensa mole di informazioni in essa contenute. In ultima analisi anche un utente finale (cioè chiunque di noi) che crea e pubblica delle pagine e le diffonde in rete diviene "comproprietario" di Internet.

Altre pagine

TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
Sostienici !
Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
Ultimi Download
Domande Top
Tipi di files
Team & Contatti
Sviluppo
Versione 4.0 Developed by Stefano Ravagni